giovedì 13 settembre 2007

Red Bull: una bibita con le palle... le tue!

Trattasi di un tema sulla salute pubblica.
(di Jorge Mier Hoffman)

Il Red Bull venne creato per stimolare il cervello delle persone sottoposte ad un grande sforzo fisico (stress) e mai per essere consumato come una bibita rinfrescante.

RED BULL E' UNA BIBITA VITALIZZANTE che si commercializza a livello mondiale così:

"Aumenta la resistenza fisica, aiuta la capacità di concentrazione e la velocità di reagire, apporta più energia e migliora lo stato d'animo emotivo (apparentemente, ma in realtà...). Tutto questo si può trovare in una lattina di RED BULL, la bibita energetica del millennio!"

Red Bull è riuscita a penetrare in quasi 100 paesi di tutto il mondo. La marca del Toro Rosso ha come clienti soprattutto giovani e sportivi, due segmenti attrattivi per stimolare la causa della bibità.

VEDIAMO LA VERITA' SU QUESTA "BIBITA":
La Francia e la Danimarca ne hanno proibito la vendita in quanto cocktail della morte, che comprende i suoi componenti di vitamina mescolati con "GLUCURONOLACTONE", elemento chimico altamente pericoloso, che venne sviluppato dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti negli anni 60 per le proprie truppe in Vietnam, in quanto si comportava come una droga allucinogena in grado di attenuare lo stress della guerra.
Ma i suoi effetti nell'organismo furono tanto devastanti che si abbandonò la somministrazione in virtù di un alto indice di dolori di testa, tumori celebrali e malattie del fegato, che mostravano alcuni soldati che ne facevano uso.

E, dopo tutto questo, sulla lattina di RED BULL ancora si legge che fra i suoi componenti c’è il GLUCURONOLACTONE, catalogato a livello medico come uno stimolante. Ma quello che non dice la lattina di RED BULL sono le conseguenze del suo consumo, che ci obbligano a collocare una serie di AVVERTIMENTI:

1. E’ pericoloso berla se subito dopo non si faccia attività fisica, visto che la sua funzione rivitalizzante accellera il ritmo cardiaco e può causare un infarto fulminante!
2. Si corre il pericolo di una emorragia cerebrale, dovuto al fatto che il RED BULL contiene componenti che fanno diluire il sangue affinchè il cuore possa pompare senza molti sforzi, e si può così fare uno sforzo fisico con meno affaticamento.
3. E’ nocivo mescolare il RED BULL con alcool, perchè la mescola si converte in una "Bomba Mortale" che attacca direttamente il fegato, provocando in questo modo un effetto tale che la zona colpita non si rigenera più.
4. Uno dei componenti principali del RED BULL è la vitamina B12, utilizzata nella medicina per recuperare pazienti che si trovano in uno stato di coma etilico; da qui l'ipertensione e lo stato di eccitazione che si avverte dopo averla ingerita.
5. Il consumo regolare del RED BULL innesta la apparizione di una serie di malattie nervose e neurologiche IRREVERSIBILI.

CONCLUSIONE: E’ una bevanda che dovrebbe essere proibita, come già sta accadendo in alcuni paesi.
Red Bull: ti mette le aaaaliiiii! Ragazzi date retta: ci inculano!

6 commenti:

Nadia ha detto...

meno male che io red bull l'ho bevuta una volta sola... e (casualmente) dopo ho fatto sesso...

Il Greco ha detto...

Beh, Nadia. Ci dispiace che le tue occasioni di fare sesso siano casuali e che tu abbia bisogno di sprint.
In effetti dipende: quanti anni hai? Se più di 60 inizi ad essere giustificata, ma attenta: goditi il sesso, lascia stare la Red Bull (se puoi), però occhio (in entrambi i casi) agli infarti!

ragazzo di nadia ha detto...

Amore: veramente la Red Bull l'abbiamo bevuta dopo...

Redbull ha detto...

no no io ricordo benissimo di essere stata bevuta durante

firmato
Lattina di redbull

Romano ha detto...

porca miseria il tutto è + che reale, è assurdo!
sulla disinformazione e la cattiva pubblicità fatta al prodotto nn ci sono dubbi, è come un medicinale venduto senza avvertenze...ovviamente ciò è stato fatto per incrementare le vendite
cmq posso smentire almeno una parte dell'arringa di accusa a tale bevanda dal sapore di dubbio gusto.

il glucuronolattone è un carboidrato e un tipo di zucchero naturalmente presente nell'organismo umano prodotto dal glucosio.
è presente in molti altri prodotti come il vino e il grano...
per cui escluso un consumo in quantità esagerate nn si può dire che sia un elemento nocivo
quella della creazione di tale molecola da parte dell'esercito statunitense è una leggenda metropolitana.
oddio anche quella delle anfetamine e dello speed dato ai soldati era una leggenda metropolitana....ma si è scoperto essere una triste verità.
beh senza soffermarmi sull'esplosività del cocktail di Taurina, teina e caffeina presenti in questa bevanda
saluto tutti e vado a farmi un vodka redbull
ciauz

Anonimo ha detto...

ma è vero che dopo una red bull trombi come un toro?