martedì 29 luglio 2008

Un nonno coi coglioni

Per tutta la vita ha fatto l'agente di viaggio. Poi, quando è arrivata l'età della pensione ha deciso di cominciare una nuova carriera: quella dell'attore porno. E' successo in Giappone dove Shigeo Tokuda è diventato una star del genere a luci rosse con 200 film all'attivo girati in compagnia di donne dai 20 ai 70 anni. "Quando sono andato in pensione mi sono reso conto che non avevo niente da fare - ha raccontato - questa è la mia seconda vita, non so per quanto tempo la potrò vivere, ma la vivrò fino alla fine". Intanto il sexy-nonno è un marchio di fabbrica, un vero mito per i cultori nipponici del porno e una macchina da soldi per la sua casa di produzione, la Rudy. "Abbiamo iniziato a produrre film prima con attori trentenni, poi siamo passati ai quarantenni e ai cinquantenni e ora produciamo moltissimi film con attori che hanno dai 60 ai 70 anni", ha spiegato il presidente della Rudy, Ryuichi Kadowaki. Il Giappone ha l'età media più alta al mondo insieme all'Italia e per questo il mercato del porno per anziani sta diventando un vero fenomeno. "Per la sua generazione Tokuda è una superstar - racconta Gaichi Kono, regista di video per adulti - incoraggia le persone più anziane a pensare che se lo fa lui, può farlo chiunque". Shigeo, poi, ha assicurato che da quando gira i suoi film si sente sempre più in forma e non ha dubbi sul suo futuro: "Voglio continuare a fare film anche oltre gli ottant'anni"

1 commento:

Romano ha detto...

beh ha sicuramente trovato il bastone della sua vecchiaia....